Una palla per due – Poesia

Lei corre nel buio,

nella sua mente solo silenzio;

vola, tenendo fuori tuttta la grinta.

Due nomi diversi, l’azione è la stessa:

una sopra l’altra

schiacciamo una palla,

che come un fuoco va nell’altro campo

mentre i piedi vanno a terra.

Le luci si accendono,

il pallone continua a muoversi

e le due schiacciatrici si guardano:

le meraviglie rimangono ferme

come le foglie d’autunno.

Lei è arrabbiata

ma un abbraccio dall’altra mano la riscalda:

non se l’aspettava che fosse pieno d’amore

quel tiro mai visto

nella storia della pallavolo.

La gente entusiasta festeggia

la vittoria.

 

Senita Hoxha – Classe 2D

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone