Trash

“Trash”, scritto nel 2010 da Andy Mulligan, nato e cresciuto a Londra, è un libro che parla di alcune famiglie di ragazzi che vivono in una discarica di Rio de Janeiro. La storia è narrata in prima persona ma ha una particolarità: è raccontata al passato e dai diversi personaggi presenti in essa. Due ragazzi trovano tra i rifiuti (cercando oggetti rivendibili tra la spazzatura) un portafoglio non solo contenente molti soldi ma anche un documento e una chiave. Ritrovare questo portafoglio però è una delle priorità della polizia, così i ragazzi decidono di affidare il portafoglio a un loro amico che verrà coinvolto nella storia. Risalendo a varie fonti e scoprendo la serratura della chiave misteriosa, riuscendo a decifrare un codice criptato complicatissimo i nostri eroi scopriranno che in quel portafoglio c’era molto più di quanto pensassero, tutto questo evitando di essere arrestati dalla polizia ormai a conoscenza del segreto e sventando infine una grande truffa finanziaria commessa da uno dei politici più importanti della città.
Libro molto gradevole anche se alcune sequenze descrittive sono molto noiose alludendo alla burocrazia e alla politica, comunque libro consigliato soprattutto agli amanti dei gialli, delle avventure e dei buoni finali. Da “Trash” è stato tratto un film.
Cosimo Barducci – Classe 2D

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone