I.C. Calderini Tuccimei di Roma

Docente responsabile Tiziana Di Crescenzo

Storie di incontri di Francesco Broccolo 1 D

Il giorno fatale dell’inizio della scuola mi assegnarono alla classe 1D e mi misi seduto vicino a un ragazzo di nome Olexander.
La professoressa voleva che lo aiutassi, ma non riuscivo a comunicare con lui. Avevo provato con i disegni, i gesti e col traduttore, cioè un altro ragazzo che parlava la sua lingua, l’ucraino, ma lui non capiva.
Alla fine siamo riusciti a parlare e ho capito che ognuno ha le sue difficoltà e noi dobbiamo aiutarlo.
Da quel giorno siamo diventati amici, per aiutarlo abbiamo fatto dei cartelloni con le lettere dell’alfabeto e  con i vari caratteri, lo abbiamo aiutato a scrivere delle poesie e acrostici sull’amicizia, così passo passo sta migliorando molto e spero che un giorno riuscirò a comunicare con lui meglio di ora.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone