Intelligenza emotiva, che cos’è e come funziona

È un aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni

di Alessandra Tallon

Il termine emozione si riferisce a un sentimento e ai pensieri e alle condizioni psicologiche e biologiche che lo contraddistinguono nonché una serie di propensioni ad agire. In senso letterale l’Oxford English Dictionary definisce emozione “ogni agitamento o turbamento della mente, sentimento o passione: ogni stato violento o eccitato”

Vi sono centinaia di emozioni con tutte le loro mescolanze, variazioni, mutazioni e sfumature, e riuscire ad esprimerle tutte è un qualcosa  alquanto impossibile. Le principali famiglie emozionali che possiamo distinguere sono: Collera, Tristezza, Paura, Gioia, Amore, Sorpresa, Disgusto e Vergogna

A dire la verità questo elenco non risolve ogni problema di classificazione delle emozioni.  Per esempio, come considerare emozioni miste quali la gelosia, una variante della collera che si mescola anche alla tristezza e alla paura? E dove collocare le virtù, quali la speranza e la fede, il coraggio e il perdono, la certezza e l’equanimità? O alcuni dei vizi più classici, sentimenti quali il dubbio, il compiacimento e la pigrizia o la noia? Non ci sono risposte chiare: il dibattito scientifico sulla classificazione delle emozioni prosegue…

Ma come ci guidano le emozioni? Ci guidano nell’affrontare situazioni e compiti troppo difficili e importanti perché possano essere affidati al solo intelletto: si pensi ai momenti di grande pericolo o alle perdite dolorose  o allo stabilirsi del legame di coppia.

Tra le tante abilità emozionali possiamo identificare le seguenti: Identificare e denominare i sentimenti; Esprimere i sentimenti; Valutare l’intensità dei sentimenti; Riuscire a controllare i sentimenti; Controllare gli impulsi; Ridurre lo stress; Conoscere la differenza tra sentimenti e azioni

Per chi volesse saperne di più sull’intelligenza emotiva, consigliamo di leggere il famoso libro di Daniel Goleman sull’argomento, intitolato “L’intelligenza emotiva: che cos’è e perché può renderci felici”, che ha ispirato questo nostro articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone