Tg Scuola – edizione del 31 ottobre 2017

Educazione al rispetto: il piano da 9 milioni

8,9 milioni di euro e’ lo stanziamento previsto dal Piano per l’educazione al rispetto rivolto a progetti e iniziative per studenti e insegnanti. Il piano e’ stato presentato a Roma, al teatro Eliseo, dalla ministra dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca, Valeria Fedeli. “Presentiamo una campagna sull’educazione al rispetto che parte dalla conoscenza e dall’attuazione dell’articolo 3 della nostra Costituzione- ha spiegato Fedeli- e la accompagniamo ad azioni importanti perche’ rendere consapevoli e mettere nelle condizioni studentesse e studenti di rispettare le diversita’ significa renderli forti, significa far conoscere il significato del rispetto di ogni singola persona”.

Nutri la mente, nutri il corpo. L’archeologia incontra l’agricoltura

Si e’ svolta dal 24 al 27 ottobre al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma la quattro giorni degli istituti agrari del Lazio ‘Nutri la mente, nutri il corpo. L’Archeologia incontra l’Agricoltura’ organizzata da Rete Lazio della Rete Nazionale Istituti Agrari (Re.N.Is.A.), Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. La manifestazione ha visto impegnati, tra gli altri, studenti, dirigenti scolastici e docenti di 14 istituti agrari, e professori universitari, per approfondire attraverso convegni, stand illustrativi e degustazioni dei prodotti delle scuole, il legame tra archeologia, agricoltura e alimentazione.

Innovazione e inclusività, al via a Roma il Global Junior Challenge

Oltre 90 progetti provenienti da 16 paesi che raccontano esperienze di didattica inclusiva. E’ il Global Junior Challenge, il concorso internazionale, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale, che premia l’uso creativo e innovativo delle tecnologie per l’istruzione e il futuro dei giovani che si è svolto la scorsa settimana a Roma. In occasione della tre giorni i ragazzi hanno raccontato le loro esperienze di didattica inclusiva: dalla realizzazione di un percorso museale multimediale accessibile ai non vedenti a dispositivi tecnologici pensati per attrezzare le palestre delle scuole per gli studenti disabili. Il convegno di apertura è stato dedicato al linguista Tullio De Mauro. Sul suo insegnamento ‘una scuola di qualita’ e’ una scuola che sa accogliere’ è stata anche incentrata tutta la manifestazione.

All’istituto Vaccari di Roma l’alternanza è solidarietà

L’istituto Leonarda Vaccari di Roma apre le porte all’alternanza scuola-lavoro. Il centro che accoglie nei suoi laboratori le persone con disabilita’ ha ospitato gli studenti delle scuole superiori romane che in questo modo hanno vissuto una doppia esperienza: da una parte hanno avuto la possibilita’ di trascorrere le ore dedicate all’alternanza, dall’altra hanno condiviso le loro giornate con la ‘diversita” cogliendo il senso profondo di un’amicizia nuova. A loro e’ stato chiesto di testimoniare l’esperienza con dei video che, alla presenza della ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, sono stati premiati.


DALLE SCUOLE

Istituto Faraday di Roma
Premiati gli studenti per il progetto Radici e Orizzonti d’Europa – Da Ventotene a Strasburgo, fino a Lampedusa”.

IC Garibaldi – Giovanni Paolo II di Salemi
Gli alunni in visita alla mostra Fidelis per crescere nella legalità.

Liceo Volta di Reggio Calabria
Per le quarte e le quinte l’Open Day dei notai d’Europa. Insieme per la sicurezza giuridica.

Scuola Primaria di San Lazzaro
I piccoli alunni guidati dalle insegnanti hanno scoperto il procedimento per la realizzazione del vino.

IC De Amicis di Palermo
Con Libriamoci e io leggo perché la scuola insegna ad amare la lettura.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone