Celebriamo insieme la Polizia Stradale

Oggi, 7 Novembre, si è tenuta presso il teatro Cilea di Reggio Calabria una manifestazione per celebrare il 70° anniversario dalla istituzione della Polizia Stradale, avvenuta proprio nel 1947. All’incontro sono intervenute le autorità civili, militari e religiose e molte rappresentanze di studenti delle ultime classi delle scuole superiori della città.

La Dirigente della Polizia Stradale di Reggio, la Dott.ssa Milli, ha dato avvio alla manifestazione rivolgendo un  ringraziamento proprio agli studenti, considerati i veri protagonisti della giornata perché destinatari dell’azione preventiva svolta dalle Forze dell’Ordine per tutelare la salute pubblica.  La mattinata si è articolata in vari momenti: dapprima è stato trasmesso il messaggio del Dottor Franco Gabrielli, Capo della Polizia, che ha voluto sottolineare l’importante ruolo svolto dalla Stradale su tutto il territorio nazionale e gli interventi di soccorso prestati in circostanze gravissime per la storia del Paese, come nella tragedia dell’ Irpinia o più recentemente in occasione del  terremoto che ha devastato il centro Italia; infine ha ricordato le vittime che sono cadute durante la storia di questa gloriosa istituzione. Poi è stato  proiettato un breve filmato volto a spiegare le funzioni della Polizia Stradale e la sua storia, fatta di interventi in situazioni di pericolo ma anche in occasione di eventi sportivi come il Giro d’Italia o manifestazioni importanti, quali quelle religiose presiedute  dai Pontefici. Infine è stato proiettato  il film “Young Europe” riguardante la storia di cinque ragazzi europei, le cui vite sono state accomunate da incidenti stradali.

La dott.ssa Milli ha spiegato il motivo per il quale è stato scelto di realizzare un film, unico caso in cui la produzione è stata voluta da una Forza dell’Ordine con un preciso scopo, quello di  sensibilizzare i giovani riguardo il tema della sicurezza stradale.

Young Europe è stato prodotto nel 2012 e racconta la vita di due ragazzi inglesi, di una ragazza francese e di due italiani narrata dal loro punto di vista, un quadro della società di oggi che, attraverso lo sguardo delle nuove generazioni, tratta il tema della sicurezza stradale. Il film è stato molto apprezzato dai presenti, che lo hanno seguito con grande attenzione e partecipazione.

Al termine della proiezione è intervenuto Giuseppe Bisogno, Direttore del Servizio Polizia Stradale, che ha esposto l’obiettivo principale di questa giornata: fornire elementi di riflessione alle nuove generazioni affinché diventino adulti responsabili e consapevoli che il rispetto delle regole voglia dire rispetto della vita propria ed altrui. Infatti, il Dottor Bisogno ha ricordato che nel 2016 ci sono stati 3283 morti a causa di incidenti stradali, in media quasi 10 decessi al giorno e 700 feriti. Questo ci deve fare riflettere perché, come ha detto il Direttore, ognuno di noi ha il diritto ogni mattina di uscire di casa col proprio mezzo, ma ha anche il diritto di rientrare.

 

Luca Ielo, IV D

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone