Tg Scuola – edizione del 19 dicembre 2017

‘Con l’Hiv non si scherza’. Gli spot del ministero della Salute su Dire e Diregiovani


“La campagna del Ministero della Salute, promossa dal ministro Beatrice Lorenzin, Con l’HIV non si scherza, proteggi te stesso e gli altri è partita il 1 dicembre sui canali del servizio pubblico con gli spot dei testimonial Dario Vergassola e Giulia Michelini che con ironia e senza spaventare hanno lanciato un messaggio di allerta sul rischio di contagio dell’ HiV e sull’importanza di proteggersi durante i rapporti sessuali. I due video sono online sui portali Diregiovani, Dire e La Scuola fa notizia per sensibilizzare i giovani. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanita’ l’Hiv continua a rappresentare un serio problema di sanita’ pubblica. Un problema attuale e sottovalutato che conta in Italia 3.451 nuove diagnosi di infezione da Hiv nel 2016. Un dato – diffuso dall’Istituto superiore di sanita’ – che corrisponde a 5,7 nuovi casi per 100 mila residenti. Dunque le malattie sessualmente trasmissibili sono piu’ diffuse di quanto si pensi e la mancanza di consapevolezza – specie tra i giovani – e’ un dato che preoccupa. Per il target dei giovani la campagna verra’ diffusa anche sul web, a partire da gennaio, attraverso i canali youtube di famosi youtuber amati dai ragazzi:Willwosh, Daniele Doesen’t Matter e i The Show.

Progetto Icaro, premiati gli alunni


Premiati al ministero dell’Istruzione i vincitori del concorso Icaro dedicato alla sicurezza stradale. Promosso dal ministero delle Infrastrutture, ministero dell’istruzione e Polizia di Stato – con la collaborazione dell’universita’ La Sapienza e altri partner – e’ nato 18 anni fa ed e’ cresciuto grazie alla sempre maggiore partecipazione e coinvolgimento della comunita’ scolastica e delle istituzioni coinvolte. Per la scuola secondaria di I grado a ricevere il premio sono stati gli alunni dell’Istituto comprensivo Pier delle Vigne di Capua. Il primo premio per la scuola secondaria di II grado e’ stato assegnato all’Istituto Avogadro di Torino con il video “Il pericolo non manda notifiche”. Secondo classificato l’Istituto tecnico Einaudi di Ferrara con “La giusta ricetta”.

Memory safe’: oltre 43mila studenti coinvolti


Partire dalla scuola per educare le future generazioni alla cultura della sicurezza, della prevenzione e della salute. Con questo obiettivo si è svolto a Roma il convegno ‘Memory Safe: la cultura della sicurezza’. Il dibattito è stato introdotto dal Direttore Generale di Indire, Flaminio Galli e ha visto la partecipazione di Giovanna Boda, Capo Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri, Franco Bettoni, Presidente Nazionale ANMIL, Fabio Pontrandolfi, Area Lavoro e Welfare di Confindustria, Michele Lepore, Docente di Diritto della sicurezza sul lavoro alla Sapienza Università di Roma”. La riflessione è partita dagli ultimi dati dell’INAIL che evidenziano come in Italia nel 2016 si siano registrati 641.345 infortuni sul lavoro, 16.557 malattie professionali e 1.104 vittime derivanti dagli incidenti. “È necessario investire con forza sull’educazione culturale delle nuove generazioni- ha dichiarato il Direttore Generale di Indire, Flaminio Galli- per migliorare le condizioni di sicurezza e salute nel lavoro e nella vita.

Progetto Miur-Coni, istituti apriranno allo sport


Si chiama ‘Scuole aperte allo sport’ l’iniziativa sportiva ed educativa per gli istituti secondari di I grado avviata quest’anno dal Coni in collaborazione con il Miur e le Federazioni, sostenuta da Samsung. L’obiettivo e’ avvicinare i ragazzi alla pratica sportiva grazie a un pacchetto di attivita’ totalmente gratuite. Circa 30mila ragazzi coinvolti, 1.500 classi, 100 scuole in tutta Italia sono i numeri della sperimentazione, in cui atletica e ginnastica saranno le discipline proposte a tutte le scuole, cui si affianchera’ un terzo sport a scelta da imparare a conoscere con settimane e pomeriggi appositamente dedicati, feste finali e attrezzature in regalo. Nel rapporto sport-scuola “l’Italia ha ereditato una situazione complicata dal Dopoguerra a oggi, c’e’ molto da fare ma stiamo correndo ai ripari“, ha assicurato il presidente del Coni, Giovanni Malago’, durante la presentazione dell’iniziativa al Parco sportivo del Foro Italico a Roma.


DALLE SCUOLE

Istituto Salvini di Roma
Il 21 dicembre Henri Malosse presidente del Comitato Economico e Sociale Europeo, Madi Sharma ed Emilio Fatovic membri del CESE, incontreranno gli studenti e le studentesse del progetto Youth Ambassadors

Istituto Artigianelli di Trento
IncontrarSI è l’evento che mescola tradizione e innovazione durante il quale sono stati presentati l’ecosistema Artigianelli e i nuovi spazi della scuola.

Istituto Aniene di Roma
Al via l’iniziativa “La nuova frontiera della professione: Il GIS come strumento di valorizzazione turistica”: percorso vincitore del Progetto Fuoriclasse 2017/2018 indetto dalla Regione Lazio.

Istituto Magarotto di Roma
Festa di natale all’istituto specializzato per sordi con mercatino, spettacolo teatrale e coro delle mani bianche.

IC Regina Margherita di Roma
Avviato il progetto REMO, Regina Margherita Officine, all’interno del programma nazionale “Scuola, spazio aperto alla cultura”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone