L’Erasmus Day

Alice Megna

Liceo Scientifico e delle Scienze Umane O.M. Corbino Siracusa

A “Make every step count”, la realizzazione di iniziative con l’obiettivo del successo”. Giorno 29 ottobre, nell’aula magna della nostra scuola, si è tenuto un meeting del progetto “Erasmus+” dal titolo ‘make every step count’ (fa che ogni passo conti). All’incontro internazionale hanno partecipato le delegazioni delle scuole dei sette stati partecipanti: Regno Unito, Francia, Francia-Reunion, Lituania, Portogallo, Turchia e Italia con il nostro istituto. Durante questa giornata i ragazzi di alcune classi hanno presentato i lavori che hanno realizzato per descrivere cos’è per loro l’Erasmus e parlare delle loro ricerche e delle personali esperienze. In particolare il team di docenti formato da Patrizia Cavarra,  Angela Coniglione, Lucia Corso, Marcello Dicembre, Concetta La Leggia, Anna Rotondo, ha illustrato le attività realizzate lo scorso anno nell’ambito degli obiettivi del partenariato. Un momento molto divertente (ma nello stesso tempo significativo) è stata quella del flashmob, presentato dalla prof.ssa Sara Brunno, che consisteva nel far rimbalzare da un lato all’altro della grande sala tanti palloncini colorati (regalati ai ragazzi che sono stati in Francia all’inizio di quest’anno scolastico), ognuno contrassegnato con una lettera per formare la parola Erasmus. Ogni ragazzo doveva “toccare” un palloncino per farlo balzare in una precisa direzione: simbolicamente l’augurio a tutti di poter partecipare alla magnifica esperienza di partire in Erasmus un giorno, sia al liceo che, eventualmente, all’Università. Gli obiettivi del partenariato nei due anni appena trascorsi hanno mirato a un confronto tra scuole europee per consentire anche ai docenti di sperimentare metodologie, strategie e approcci didattici innovativi, volti al successo formativo degli studenti e allo sviluppo della loro identità, perché acquisiscano coscienza del significato profondo dei valori della cittadinanza attiva e dell’inclusione sociale. Un incontro, un confronto, una crescita complessiva per le istituzioni scolastiche e per chi nella scuola opera in prima persona.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone