ADDIO PICCOLO FILIP. LA LEUCEMIA L’HA PORTATO VIA.

“Seppellitemi accanto a mamma”. Questo è stato l’ultimo desiderio del piccolo Filip, morto a 7 anni a causa di una leucemia, al London’s Great Ormond Street Children’s Hospital.

Filip Kwasny aveva 7 anni e nel 2015 gli era stata diagnosticata la leucemia. Nonostante le numerose terapie il male aveva intaccato gli organi vitali, cosi nell’ultimo periodo, Il bimbo era stato sottoposto soltanto a cure palliative. Il piccolo si è spento venerdì scorso in un ospedale britannico. Consapevole della propria situazione di salute, prima di morire, aveva manifestato al papà, a sua volta malato, il desiderio di essere portato in Polonia ed essere sepolto affianco alla mamma, scomparsa nel 2011 per un cancro, “così si prenderà cura di me dal Paradiso”. Queste sono le dolci parole del piccolo, realizzate grazie alla solidarietà delle persone tramite la rete che hanno senz’altro contribuito alla realizzazione del funerale e della sepoltura di Filip. Ora il piccolo tornerà tra le braccia della madre come tanto desiderato.

“IL MIO BAMBINO È ORMAI ANDATO, CI SARÀ PER SEMPRE UN VUOTO ACCANTO A ME E NEL MIO CUORE, MA NON SARÀ MAI DIMENTICATO E SARÀ SEMPRE AMATO. HO DAVVERO APPREZZATO TUTTO IL SUPPORTO DA PARTE VOSTRA E DA JUSTGIVING. COSÌ FILIP POTRÀ VEDERE REALIZZATO IL SUO DESIDERIO DI RIPOSARE ACCANTO ALLA MADRE. “

Simona Grappasonni, 3B Liceo Plauto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone