ERASMUS + “MY SMART SCHOOL”

“Erasmus +” è il programma promosso dalla Commissione Europea in materia di istruzione, formazione, gioventù  e sport e il progetto “MY SMART SCHOOL” è una delle tante idee finanziate dalle diverse Agenzie Nazionali che fanno capo alla suddetta commissione.

La sua genesi fornisce una risposta a due esigenze capitali: da un lato essa vuole potenziare la motivazione dello studente con il conseguente miglioramento dei risultati scolastici, dall’altro ambisce a colmare il bisogno di promozione al dialogo interculturale fra persone provenienti da Paesi differenti, proponendo un connubio di culture eterogenee sul piano etico e religioso, estrapolate dai contesti urbani o rurali di cinque differenti nazioni: Italia, Repubblica di Macedonia, Polonia, Portogallo e Turchia.

È in questo contesto che l’Istituto Omnicomprensivo “N. Scarano” di Trivento ricopre il ruolo di capofila del progetto “My smart school”, adempiendo alla sua funzione di coordinamento e organizzazione. Gli ambiziosi obiettivi che il progetto annovera vanno dall’affinamento delle capacità di comunicazione allo sviluppo delle competenze trasversali, passando per la conoscenza e l’accettazione di altre culture, al fine di sviluppare una forte coesione fra cittadini europei. Durante questo percorso gli studenti tra i 13 e i 16 anni di età, selezionati dagli istituti dei cinque paesi, si incontreranno, miglioreranno la loro conoscenza nel campo degli strumenti informatici e acquisiranno abilità pratiche nel realizzare progetti digitali e nel realizzare quiz online. Parallelamente i docenti avranno la possibilità di condividere pratiche, strategie di insegnamento, opinioni e strumenti.

Le attività previste comprendono l’adesione ad un meeting iniziale di coordinamento, denominato TM1, che ha già avuto luogo in Italia, presso il nostro Istituto Omnicomprensivo “N.Scarano” di Trivento, dal 12 al 16 dicembre 2017, con la partecipazione dei soli docenti e un meeting finale conclusivo, TM2, nel 2019 in Turchia.

Per quanto concerne le mobilità di apprendimento, denominate con la sigla LTTA, il progetto prevede un primo viaggio in Macedonia a Tetovo, dall’11 al 17 marzo 2018 che coinvolgerà cinque studenti e due docenti del Liceo delle Scienze Applicate, proponendo “I costumi e le tradizioni” come main topic. La mobilità successiva, sarà alla volta della Polonia, programmata dal 6 al 12 maggio 2018 che interesserà lo stesso numero di persone, contemplando lezioni di matematica con strumenti digitali.

Le tappe successive previste sono il Portogallo dal 21 al 27 ottobre 2018 e infine sarà l’Italia e l’Istituto “Nicola Scarano”, dal 24 al 30 marzo 2019, ad ospitare studenti provenienti dai paesi partner, con il coinvolgimento del nostro liceo e di alcuni alunni frequentanti la terza media. La durata di ciascuna mobilità sarà di sette giorni.

Francesco Fossaceca, Davide Perrella, Nicola Mastrobuono

Classe IV A del Liceo delle Scienze Applicate

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone