Tg Scuola – edizione del 23 gennaio 2018

Viaggio della memoria, 100 studenti sui luoghi dell’orrore
Oltre 100 studenti hanno partecipato al viaggio della Memoria a Cracovia, organizzato dal ministero dell’Istruzione in collaborazione con il dipartimento delle pari opportunità. Ad accompagnare i ragazzi nei campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, la presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni, lo studioso della Shoah, Marcello Pezzetti e le sorelle Andra e Tatiana Bucci, sopravvissute ai campi dove furono deportate all’età di sette e cinque anni.

Futura, la festa della scuola digitale
La festa del Piano scuola digitale a Bologna ha lanciato la sfida del cambiamento. In migliaia tra studentesse e studenti, insegnanti, dirigenti scolastici, esperti, cittadine e cittadini hanno deciso di raccoglierla. Sono oltre 9.000 le presenze finali registrate a “Futura”, la tre giorni di iniziative formative, dibattiti, racconto di buone pratiche pensata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e realizzata in collaborazione con il Comune di Bologna per fare il punto sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) e sulla sua attuazione. In tutta Italia, poi, durante la tre giorni dedicata al PNSD si sono svolte oltre 860 iniziative organizzate dalle scuole.

Fuori-Classe, il 1 febbraio le finali cittadine
Si terranno il 1 febbraio le finali cittadine di ‘Fuori-Classe’, quiz letterario del progetto PrimaEffe promosso dalla casa editrice Feltrinelli. Le città coinvolte sono: Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma. Durante le finalissime due classi si sfideranno, rispondendo a un fuoco di domande incentrate su un classico della letteratura contemporanea. Per le finali cittadine il romanzo scelto è ‘Scene dalla vita di un villaggio’ di Amos Oz. Per ogni città vincerà una classe. Le 7 classi finaliste parteciperanno alla finale nazionale che si terrà a Milano, il 4 maggio 2018. ‘Fuori-Classe’, destinato alle classi del triennio delle superiori, è un concorso pensato per avvicinarsi alla lettura di grandi romanzi.

Il Liceo Gullace di Roma contro la violenza di genere
Per contrastare la violenza sulle donne e’ necessario riconoscerla in tutte le sue sfaccettature. E’ questo il messaggio che gli alunni del Liceo Teresa Gullace di Roma hanno voluto dare durante l’evento conclusivo del progetto ‘Mai piu’ complici’. Presente all’iniziativa anche la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. Nel corso della mattinata gli alunni hanno messo in scena uno spettacolo teatrale, in forma pantomimica, attraverso il quale hanno parlato della violenza di genere. Uno spettacolo nato da uno studio approfondito condotto dagli studenti stessi che sono stati supportati dall’associazione culturale ‘Se non ora quando – Libere’.


DALLE SCUOLE
Istituto Bonaldo Stringher” di Udine
Il 27 gennaio e il 3 febbraio dalle 15 alle 17 la scuola resterà aperta per accogliere studenti e genitori.

Liceo Petrarca di Trieste
Il Liceo Petrarca di Trieste aderisce all’iniziativa di Amnesty International #2annisenzaGiulio.

Istituto Tassinari di Pozzuoli
Un open day all’insegna dell’innovazione: dalla robotica al cinese, per avvicinarsi al mondo del lavoro.

Istituto Marcelline Tommaseo di Milano
Partito il progetto di scuola sostenibile in linea con i principi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Liceo Palumbo di Brindisi
Una festa digitale per dire si all’innovazione, protagonisti gli studenti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone