CYBERBULLISMO

 Cyberbullismo

Con un po’ di fatica

apro la maniglia della porta

di casa mia,

una ventata di nuvole

mi rende tutto più strano.

Ieri mi è arrivata

tra le mani una foto personale…

ed è partita dal telefono!

Mi sono visto passare il mio futuro

proiettato tra le mani.

Arrivato al giardino di scuola

l’erba si abbassa

e alberi si alzano al mio passaggio.

Occhi intrepidi di compagni

mi osservano,

poi alzo la testa

e vedo il viaggio

lungo che ha fatto la mia foto…

un viaggio inarrestabile.

Enrico Caiazza

 

Cyberbullismo in poesia

In questi anni

siamo in piena tecnologia.

Persone vigliacche postano

su internet le foto che poi

non possono più fermare!

Così vien fatto del male:

le persone prese di mira

stanno male

Le persone dovrebbero capire

che queste cose fanno male

che una volta che le mandi

non tornano indietro.

Andrea Cattaruzza

 

Cyberbullismo

In questi periodi

a scuola c’è gente

che prende in giro le persone

e postano le foto in tanti siti.

Dopo le foto si espandono

e così iniziano

le prese in giro,

così tanta gente non va a scuola

e c’è chi si è perfino ucciso.

Alexia D’Andrea

 

Cyberbullismo

Il mio volto

che vola in un mondo tecnologico

intoccabile.

Il mio volto

diventa

come un fantasma:

imprendibile.

Giro un angolo

e tutti mi ridono in faccia.

Cosa devo fare?

Non voglio perdere la vita

come altri…

ma neanche vivere

in questo orrendo pianeta

ma ci dovrà

essere un modo

per uscire

da questo incubo.

Lorenzo Furlan

 

Cyberbullismo

Questo fenomeno del bullismo

non è bello.

Può succedere di tutto

a causa di una foto

che a tua insaputa

comincia a viaggiare.

Questo è bulllismo!

Lì incomincia la vergogna:

di tutto uno si vergogna,

anche di andare a scuola

perché verrà umiliato da tutti.

Elia Gerebizza

 

Cyberbullismo in poesia

Cyberbullismo,

foto, parole

che navigano su internet

come una barca sul mare

che non ha una meta.

Una cosa che non si può fermare,

che non si può toccare.

Delle stupide foto,

hanno fatto soffrire persone, e tanto!

Stupide parole,

hanno fatto soffrire.

Christian Giraldi

 

Cyberbullismo

Cyberbullismo,

bullismo perfido…

bullismo atroce ferita,

ferita mortale.

Una storia, uno scherzo

il bullo prende in giro…

rischio pericoloso,

brutalità.

Ma soprattutto tristezza.

Quello che lo fa

si deve rendere conto

di quello che ha fatto.

Alessandro Giuffrida

 

Cyberbullismo

Una foto

può diventare un problema

quando finisce nelle mani

sbagliate.

Può succedere di tutto

e anche per questi problemi

la gente si toglie

il bene più prezioso… la vita.

Noi abbiamo dedicato questa giornata

per fermare il cyberbullismo.

Christian Ivancich

 

Cyberbullismo

I cellulari fanno male

perché ci siamo fissati

con quello schermo

e non si socializza più.

Mandando un’innocua foto

può succedere

un disastro.

Tu pensi di mandarla

alla tua migliore amica,

magari lei ti tradisce

e diventa una cosa

pubblica e disastrosa.

Sofia Luxa

  

Cyberbullismo in poesia

Il tempo ormai passato cambia

oscurando i visi innocenti.

Un oggetto, uno scherzo,

che trascinato in un buco nero

raggiunge l’immenso universo

senza mai riuscire a riportarlo a galla.

Ferita inguaribile che

si toccherà sempre di più,

con la mia anima

legata a una catena.

Ma alla fine

ci penserò

e la cancellerò

dal mio…

futuro.

Agata Nicola

 

 

Cyberbullismo

Tecnologia non nota

il sole splendente nel cielo.
Applicazione con cui non

ti puoi fidare ma solo vergognare.

Cyber macchina digitale di cui

non ti puoi fidare,

bullismo

momenti arroganti.

La tecnologia

impedisce l’incontro di due

persone vittime del cyberbullismo.

Ognien Petrovic

 

Cyberbullismo

Cyberbullismo, persone vigliacche

mostrano foto e la gente

dà commenti

offensivi e gelidi.

La persona che ha la vita rovinata

non prova più gioia,

non sente più voglia

non sente ragione.

Vuole soffocare nella sua tristezza.

La vita è rovinata

e l’altro,

vigliacco,

non si accorge del male che ha fatto:

per lui è uno scherzo,

per l’altro

è la vita distrutta.

Cambia scuola, cambia sport…

non serve: la foto è rimasta!

Va dall’altro con il disagio di dirlo

e con la voglia di ucciderlo

Lui sconta la pena del cyberbullismo.

Thomas Aldo Pitacco

 

Cyberbullismo in poesia

Una ragazza si fa la foto

la manda alla sua amica

ma lei è invidiosa la manda a tutte

le persone che conosce

e questa foto

continua,

continua a girare…

La ragazza va a scuola

e appena entra

iniziano a maltrattarla.

Non capisce il perché, ma esce.

Passano i mesi

ma a lei non veniva voglia di

uscire fuori casa.

Passavano glia  anni

ma per lei la vita non cambiava.

La sua vita è rovinata.
Ana Radisavljevic

 

 

Poesia – Cyberbullismo

Il cyberbullismo è

pericoloso.

Il cyberbullismo fa

male alle persone:

tanti perdono la vita per

cose senza senso.

Mandare una foto segreta

alla migliore amica,

che poi fa diventare la foto

virale nel web.

Questo è un argomento

difficile da spiegare,

ma la sofferenza che causa

è realtà.

Giada Rasman

 

Cyberbullismo in poesia

Stupide foto, diventano

enormi problemi:

le persone diventano malvagie

munite solo di un telefono,

che però può diventare un’arma.

Tutte le finestre aperte vengono chiuse

da una brusca violenza.

Le vittime vengono prosciugate della loro gioia,

e in pochi attimi

saranno per sempre infelici,

e la voglia di vivere se ne andrà

per un tempo infinito.

Com’è grande la tristezza di questi

ragazzi!

Luca Urpis

 

Cyberbullismo

Bullismo, bullismo

una cosa stupida,

solo per dimostrare che sei

il più forte, ma

non è così.

Ragazzi che entrano in questa

causa e

non ne escono più,

persone perdono

la vita

per uscirne.

Jordi Vassilich

 

 

Cyberbullismo in poesia

Tecnologia pericolosa,

che prima non c’era;

toglie la vita e

dentro ti trova

la sofferenza..

… Ci vuole molta attenzione.

Ti metto in guardia,

te ne puoi pentire.

Ieri era divertente,

ma oggi sei colpevole…

evita di fare del male

a persone che magari

non conosci.

E ancora ti metto in guardia!!

Nathalie Vercon

 

 EX CLASSE 5B

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone