Il Corbino differenzia

Giuca Alessia e Sabatino Giorgio

 

Giorno 20 Gennaio 2018 si è concluso il progetto di alternanza scuola-lavoro delle classi V B, IV B e IV A “Ecogestione e sostenibilità (nel mondo del lavoro e nella vita quotidiana)”. Oltre ad essere finalizzato alla sensibilizzazione sul tema dello sviluppo sostenibile, il progetto mirava alla creazione di prodotti utili alla comunità scolastica per far diventare il liceo una scuola che “si differenzia”. Grazie all’aiuto dell’associazione “Rifiuti Zero”, le classi hanno realizzato dei recipienti per la raccolta differenziata fatti di cartone riciclato, delle panchine e una compostiera smontando e riutilizzando pedane in legno. La compostiera è un contenitore adatto ad accogliere rifiuti della frazione organica.

Il prodotto ottenuto è detto compost e può essere sfruttato anche come fertilizzante di ottima qualità. Collocata ora nel cortile dell’istituto, non è ancora utilizzabile perché deve essere costruita una base con terra e predisposto un regolamento d’uso e gestione. I vari contenitori per la differenziata sono disposti invece nei vari piani, le due panchine di fronte al bar.

L’impegno profuso da chi ha partecipato al progetto, studenti e associazione, e l’opportunità offerta alla scuola di proporsi come modello per tutte le altre (l’IGM ci ha già dotato dei contenitori più capienti come sarà ovunque) richiede da parte di tutti noi azioni responsabili per il corretto uso di questi manufatti che non devono diventare per nessun motivo piccole discariche di indifferenziato. Confidiamo nella collaborazione di ciascuno di voi.

Solo insieme si raggiungono obiettivi significativi.

Liceo Scientifico e delle Scienze Umane O.M.Corbino Siracusa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone