27 Gennaio: il Giorno della Memoria

Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, un giorno nato per ricordare le vittime dell’Olocausto e soprattutto per interrogarsi sul perché della Shoah e della discriminazione dell’uomo contro altri uomini. Ecco cosa dovete conoscere per capire.

Anche quest’anno, il 27 gennaio 2018 si celebra il Giorno della Memoria. È una ricorrenza importante: ogni anno, nel mondo, in questo giorno vengono ricordate 15 milioni di vittime dell’Olocausto, rinchiusi e uccisi nei campi di sterminio nazisti prima e durante la Seconda Guerra Mondiale. Sei milioni di morti, durante l’Olocausto, appartenevano al popolo ebreo: il loro genocidio viene chiamato Shoah. Per “genocidio” si intendono gli atti commessi dall’uomo con l’intenzione di distruggere un gruppo nazionale, etnico, razziale e religioso.

Erika Pace, Scuola Secondaria di primo grado, classe IIIC

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone