MEET ME TO NIGHT: Faccia a faccia con la ricerca

Meet me to night, è un evento organizzato in due giornate dal 29 al 30 settembre nelle quali è stato possibile porsi faccia a faccia con la scienza.

Questo incontro è stato promosso da differenti enti universitari e dallo stesso comune milanese. Il programma comprende oltre di 120 attività gratuite per scoprire tutto il fascino della ricerca scientifica.  È stato possibile, inoltre, incontrare ricercatori e condividere con loro le proprie passioni; scoprendo in questo modo le idee, i progetti e le sfide che legano Milano e la Lombardia al mondo dei ricercatori.

Si è parlato inoltre di viaggi verso Marte, teletrasporto, bambini e robot ed il futuro del trasporto pubblico.

Come di consueto l’evento si è svolto in due sedi:

I giardini Indro Montanelli, in via Palestro:

(con stand laboratori e talk.)

In questa sede si è potuto sperimentare la scienza nel modo più congeniale ad ognuno; mettendo in gioco emozioni, manualità e pensiero. Infatti si può scoprire come la matematica possa aiutarci a prendere decisioni, a mitigare gli effetti di un terremoto oppure come “inventare”, progettare e costruire un robot chiamati sociali per aiutare i bambini “speciali”.

Il museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci:

(con incontri, laboratori interattivi e performance.)

In questa sede invece, il ricco programma di attività per il pubblico è nato dalla creatività dei gruppi di ricercatori coinvolti.

Gli eventi hanno riguardato una straordinaria varietà di tematiche: come la salute, la scienza a supporto della politica su fenomeni di migrazione. A dimostrazione di quanto la ricerca scientifica incroci ogni aspetto personale e sociale della nostra vita quotidiana.

 

Matilde Polato

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone