SERIE A TIM. GRANDI SORPRESE

Il campionato italiano di calcio, meglio conosciuto come Serie A TIM, non finisce mai di stupirci, giornata dopo giornata, con squadre importanti che stanno crescendo grazie ai tecnici che preparano al meglio i loro atleti.

In testa alla classifica del campionato c’è il Napoli di Maurizio Sarri con 54 punti. La squadra partenopea sta facendo molto bene in campionato, realizzando 45 gol e subendone solo 13. Marek Hamŝìk, centrocampista e capitano del Napoli e della nazionale slovacca, ha siglato 115 gol, andando a pareggiare il record di Diego Armando Maradona.

Dietro la capolista, a solo un punto di distacco, c’è la Juventus di Mister Allegri a 50 punti, ma con una partita in meno che si disputerà questa sera alle ore 20:45 all’Allianz Stadium di Torino. Il team bianconero lavora giorno per giorno con impegno e concentrazione; infatti, i risultati sono positivi ma non convincenti per Allegri. I giocatori juventini cominciano già a prepararsi per il 13 febbraio, quando affronteranno il Tottenham di Mauricio Pochettino. Sarà un ostacolo, per cui servirà impiegare determinazione. Gli Spurs di Pochettino stanno attraversando davvero un periodo fiorente con numerosi giocatori chiave.

La terza classificata del campionato è la Lazio di Simone Inzaghi, che riesce a trasmettere ai giocatori un grande carisma. Per la squadra biancoceleste è un periodo di forma eccezionale: concludono la maggior parte delle partite con una strepitosa goleada. Ha parecchi giocatori importanti come Luis Alberto, Marco Parolo, Sergej Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, De Vrij e Ciro Immobile. Quest’ultimo, reduce da un infortunio nella gara contro il Chievo Verona, è il capocannoniere della Serie A italiana, con 20 gol in 19 presenze. Numeri che fanno restare a bocca aperta! Seguono l’italiano Mauro Icardi, attaccante dell’Inter, Fabio Quagliarella, 35enne italiano e attaccante della squadra blucerchiata Sampdoria, Paulo Dybala, giovane attaccante della Juventus e formidabile promessa del calcio mondiale e, infine, Dries Mertens, attaccante del Napoli e ultimo tra i primi cinque.

Le peggiori squadre di questo campionato, nonché in zona retrocessione, sono SPAL, Hellas Verona e Benevento. La SPAL sta facendo meglio tra le tre, con diversi giocatori che si sacrificano in campo e soprattutto con Mirko Antenucci, attaccante molisano a quota 6 gol, con grandi doti balistiche. L’Hellas Verona e il Benevento stanno attraversando una stagione piena di insidie, specialmente la squadra campana, che ha totalizzato solo 7 punti in ben 21 partite e con 46 gol subiti e soli 13 gol realizzati.

La sorpresa di quest’annata calcistica è sicuramente l’Atalanta di Mister Gasperini, che sta ottenendo buoni risultati in campionato. Ma la vera sorpresa è stata la qualificazione in Europa League dello scorso anno e il passaggio del girone di quest’anno. La squadra di Gian Piero Gasperini ha stabilito un record, ovvero quello di passare un girone di un campionato europeo come prima classificata. La squadra bergamasca è riuscita a battere squadre di grosso calibro come l’Olympique Lion (Francia, Ligue 1), Everton (Inghilterra, Premier League) e Apollon Lemesou (Cipro).

La Serie A TIM ci continuerà certamente a sorprendere per molto altro tempo.

Daniele Meo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone