• Home
  • Blog
  • Articoli
  • ISEC                                                                          

ISEC                                                                          

ISEC

La mia esperienza di alternanza scuola lavoro presso ISEC.

Che cos’è?

L’ente che ha ospitato me e la mia classe per un’esperienza formativa dal 21 al 24 febbraio dell’anno corrente è la fondazione ISEC: Istituto per la Storia dell’Età Contemporanea, nata nel 1973 a Sesto San Giovanni (MI). Essa raccoglie materiali storici in un archivio lungo sette km che conserva testimonianze di azioni e memorie che sono un patrimonio unico trasmesso di generazione in generazione e possiede una biblioteca con più di 100000 volumi , ma è anche un luogo dove la cultura,la didattica e la ricerca sono sempre attive per quanto riguarda tematiche come la resistenza e l’antifascismo, movimenti e partiti politici e lavoro.

Milano, 8 settembre 1943. Militari italiani, con
mitragliatrice Breda 37 in spalla e cartocci tra le mani, passano davanti alla bottiglieria Franzini (Fonte immagine: www.associazioni.milano.it)

Perché a Sesto San Giovanni?

Sesto passa molto presto da borgo agricolo a città industriale con l’inaugurazione della ferrovia Milano-Monza e l’apertura della filanda Puricelli-Guerra nel 1840 e a seguire la nascita e la crescita di importanti industrie come Breda, Campari, Marelli, nel 1902; la Falk acciaierie nel 1906 e la Pirelli nel 1908.

Nel 1911 la città ospitava 98 fabbriche con 7321 addetti.

Tra il ‘700 e il ‘900, infatti, si passa da una proto-industria basata sull’autoconsumo più che sul commercio ad un cambiamento dello stile di vita con l’introduzione di macchinari che stravolgono tempi e ritmi quotidiani.

Dal 1945 ad oggi a Sesto è in atto però una deindustrializzazione dovuta alla saturazione dei mercati, alla deterritorializzazione delle imprese, all’innovazione tecnologica in continua evoluzione, e alla rivoluzione informatica incrementando il tasso di disoccupazione.

La mia esperienza

I giorni di alternanza scuola-lavoro si sono svolti in quattro incontri relativi a lezioni/laboratori : “La fabbrica e il lavoro nel 900”  e “Il post fordismo e la deindustrializzazione” a cura del prof. Stefano Agnoletto; “Il caso di Sesto San Giovanni: la città delle fabbriche” a cura del prof. Giorgio De Vecchi. Abbiamo assistito alla  proiezione de “Il polline e la ruggine Memoria, lavoro, deindustrializzazione a Sesto San Giovanni(1985-2015)”, un docufilm presentato dalla dott.ssa Sara Zanisi. Inoltre grazie all’intervento del dott. Primo Ferrari e del dott. Alberto de Cristofaro abbiamo esplorato i documenti inerenti a fabbrica e lavoro presenti all’interno dell’archivio ISEC. La discussione finale del prof.Stefano Agnoletto ha riguardato Il Lavoro e la Costituzione.

 

Chiara Cavazzini 4Blssa, Galvani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone