Paolo Baffi, una piazza per un grande italiano

Un omaggio alla memoria di un personaggio che molto ha fatto per i giovani e per la scuola, in particolare per il Leonardo da Vinci

La redazione

Il nostro istituto ha organizzato, nell’ambito del percorso pluriennale sul tema della legalità, un’iniziativa con l’economista Beniamino Piccone e l’avvocato Umberto Ambrosoli,  dal titolo “Baffi e Ambrosoli, due esempi per i giovani”

L’evento, che ha avuto luogo il 30 gennaio scorso, si è svolto dapprima in Aula Magna e poi in via della Muratella, dove si è svolta la cerimonia di intitolazione a Paolo Baffi della piazza prospiciente l’ingresso della scuola, alla presenza del sindaco di Fiumicino, Esterino Montino

Baffi, lombardo di nascita, ha vissuto i suoi ultimi 25 anni a Fregene ed è stato tra i promotori della realizzazione nel 1975 del Leonardo da Vinci di Maccarese

Come ha scritto il Dirigente scolastico del nostro Istituto nel presentare l’evento, “lo spessore civile e la portata storica del loro esempio fanno di Paolo Baffi, ex Governatore della Banca d’Italia, e di Giorgio Ambrosoli, avvocato e Commissario liquidatore della Banca Privata Italiana di Michele Sindona, due punti di riferimento irrinunciabili per la costruzione di una società civile e di una cittadinanza in grado di lottare contro ogni forma di illegalità”

(foto di Marica Totaro)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone