Dove sono le foglie degli alberelli?
Con le loro verdi chiome erano così belli!
Dov’è l’allegro e acceso colore
Che si scorgeva tra i bei prati in fiore?
Le ho perse quelle lunghe giornate
Così spensierate e soleggiate.
Fa parte del passato
Quel gustosissimo gelato!
Ora tutto il mondo diventa dorato,
Grande tappeto di arancione sfumato.
Ticchetta sull’asfalto una lieve pioggerellina
Che lenta rinfresca la scura mattina.
Il grigio autunno è arrivato
Dal suo trono l’estate ha spodestato.