Il milite ignoto è un soldato della prima Guerra Mondiale che non è mai stato identifcato. Egli morì come altre decine di migliaia di soldati deceduti per difendere la propria patria.

Il milite ignoto è sepolto sotto la statua equestre di Vittorio Emanuele II, la quale si trova nell’Altare della Patria presente a Roma ed edificato in onore del re.

La storia del milite ignoto è particolarmente interessante e alquanto toccante: Maria Bergamas,  madre di un ragazzo disertato dall’esercito austro-ungarico per combattere con gli italiani, venne designata a scegliere una fra le undici bare di soldati non identificati.

Dopo l’ evento, avvenuto in un profondo silenzio, la bara venne caricata su un treno che viaggiò per quattro giorni, partendo da Aquilea per poi arrivare a Roma, ed essere sepolta sotto la statua equstre di Vittorio Emanuele II.

Reynaldo Radu, cl. 3C