L’11 febbraio in tutto il mondo si è celebrata la Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza. Ritengo questa commemorazione un fatto molto importante, perché troppo spesso si pensa che la storia della scienza sia stata scritta solo dagli uomini. Invece non è così, infatti secondo voi chi fu il primo a utilizzare le radiazioni per scopo scientifico? Una donna: Marie Curie.
Le donne di scienza sono state e continuano ad essere molto importanti e per dimostrarlo scriverò un elenco di donne famose e le loro corrispondenti scoperte in campo scientifico:
• Rita Levi Montalcini, Apoptosi – malattia riguardante le cellule nervose – (Medicina)
• Laura Bassi Veratti, Fluidi ed Elettricità (Fisica)
• Margherita Hack, le Cefeidi, stelle del nostro sistema solare (Astrofisica)
• Anna Morandi Manzolini, Studio del corpo umano (Anatomia)
• Christa McAuliffe, prima donna nello spazio che perse la vita nel disastro del Challenger (Astronomia)
• Samantha Cristoforetti, prima donna italiana astronauta (Astronomia)
• Elena Cattaeno, studiosa della Malattia di Huntington e ricercatrice sulle cellule staminali (Biologia).
Questo è solo un piccolo elenco di donne che grazie alle loro scoperte hanno fatto progredire la scienza e la nostra società. Mi auguro che in futuro la scienza si tinga sempre più di rosa.

Fall Elaji 2L