Una vicenda che ci ha sempre appassionato è la tragica storia di due giovani amanti: Paolo Malatesta e Francesca Da Polenta, narrata nel V canto dell’Inferno di Dante. I due giovani sono entrati a far parte dell’immaginario popolare sentimentale, pur appartenendo alla storia e alla letteratura italiana. Ora narreremo la loro storia, interessante e appassionante. Le famiglie più potenti della Romagna erano i Da Polenta da Ravenna e i Malatesta da Rimini. Le due famiglie erano in conflitto e per placare l’odio organizzarono le nozze tra Francesca Da Polenta, una fanciulla affascinante, e Gianciotto Malatesta: un anziano zoppo e rude. A differenza di Gianciotto, il fratello Paolo era molto più attraente e, ben presto, la giovane Francesca se ne innamorò. Francesca e Gianciotto sposandosi contro voglia, non andavano d’accordo e Francesca iniziò a frequentare Paolo. Cominciarono ad incontrarsi segretamente, ma un giorno, mentre leggevano la storia d’amore tra Lancillotto e Ginevra, i due si baciarono, ignari di essere visti da Gianciotto che “a vita li spense”. Un amore tragico che ha testimoniato un sentimento eterno.

Anna Fraddosio e Federica Pastore 3L