Il “muro” di Chiara e Mariachiara

*IL MURO*
Il muro in architettura è un elemento verticale, dallo spessore ridotto rispetto all’altezza e alla larghezza. Può avere un andamento rettilineo o ondulato. Oltre ad essere un elemento di edilizia il muro può avere un senso figurato (come per esempio “Alzare un muro” che significa litigare con una persona e difendersi cercando di avere ragione). Inoltre il muro può essere anche sinonimo di protezione come per esempio la Muraglia Cinese costruita allo scopo di difendersi dalle altre popolazioni. Il muro può avere anche un senso di blocco e divisione come nel caso del Muro di Berlino. Oggi per noi i muri possono essere i social; anche se non ce ne rendiamo conto noi, attraverso i social, stiamo parlando con una persona a distanza perdendo così la bellezza della conversazione.

“ Penso che a volte un muro può essere un danno, ma anche una cosa positiva. Purtroppo il nostro mondo è invaso dai social che molte volte sono utilizzati in modo sbagliato. Secondo me è molto più bello parlare con una persona accanto che con qualcuno attraverso i cellulari.”
Chiara

“ P<img src="http://lascuolafanotizia.diregiovani.it/wp-content/uploads/2019/11/IMG-20191115-WA0019-300×225.jpg" alt="" width="300" height="225" class="alignleft size-medium wp-image-44724"

/Penso che il muro possa essere sia positivo, nel difendersi oppure nel difendere qualcuno, sia negativo per separare persone attraverso uno schermo o ad un vero e proprio muro concreto. Purtroppo il mondo è sommerso da muri,(i social) che i ragazzi di oggi utilizzano perennemente”
Mariachiara

By Chiara Fedele e Mariachiara d’Alessio 2°A