L’inquinamento è un fenomeno che esiste da tanti anni e che è stato sottovalutato. Con gli anni è cresciuto sempre di più fino a rovinare il nostro pianeta.

L’uomo sta facendo del male al mondo con le emissioni inquinanti. Tutto è iniziato da quando abbiamo ritenuto il mondo la nostra pattumiera. Iniziamo dalla plastica: sappiamo tutti che i nostri mari sono pieni di rifiuti plastici, questo perchè una bottiglia di plastica per consumarsi impiega quattrocentocinquanta anni, mentre una busta ne impiega 10/20 anni. Poi il vetro: è indeterminato cioè inconsumabile, mentre il cartone invece occorrono due mesi.

L’inquinamento sta causando anche molti incendi: quello della foresta amazzonica e quello dell’Australia che ha provocato la scomparsa di tanti animali che si trovano lì. Per questo abbiamo iniziato al raccolta differenziata che consiste in dividere i materiali come: Carta e cartone, plastica e alluminio, vetro e indifferenziata. Anche se le cose non sono cambiate perchè l’inquinamento marittimo continua e lo scioglimento dei ghiacciai aumenta.

Nonostante ciò le persone continuano a gettare rifiuti nel mare e se continuano così rovineremo il futuro a noi e ai nostri figli.

Antonia e Aurora VC