“La Libertà Vinta”, opera realizzata dall’artista Antonio Galati con la tecnica polimaterica, è un quadro di arte contemporanea.

Un cavaliere sul suo cavallo corre sulla spiaggia mentre è sera e stringe tra le mani una stella luminosa, diversa dalle altre, con tonalità sul rosso, che brilla nell’oscurità. La stella, che il cavaliere stringe tra le sue mani, rappresenta la vittoria, la riuscita della sua impresa, sottolineata dalla sua luminosità, superiore a tutte le altre stelle e alla mezzaluna. 

Il cavaliere ed il cavallo presentano diverse sfumature: i sentimenti di libertà. Il cavaliere fugge dalla realtà che opprime, distrugge e non ti fa sentire libero anche su una spiaggia deserta. Il mare, alle sue spalle, con i movimenti delle sue onde, rompe i confini e trova una via d’ uscita, una migrazione, ma intanto il sole è calato.

Il quadro è ambientato in un’epoca lontana, dove la libertà non era un diritto e la schiavitù era una normalità.

In ogni momento e in ogni luogo bisogna sentirsi liberi ed evadere da un luogo che non ti fa sognare.     

 Commento a cura dell’alunna Tiziana Diblasio della classe III F.

 

Titolo opera: “La Libertà Vinta”

Artista: Antonio Galati

Dimensioni: 100×100

Tecnica: polimaterica