Ed eccomi qui:

io, un quaderno

e la speranza,

dalla finestra

a contemplare.

Dubbio avvenire.

 

Chiusa tra mura,

ali tarpate,

ad attendere

delle risposte

ora celate.

 

Ed è con gli inni,

i cartelloni,

che mostro gioia

contro il timore.

 

Serpeggia muta

tra le vie buie

una paura.

 

Odor di morte

nell’aria calma.

 

Il mondo è fermo.

 

Stefania Monfreda 3L