Tu sei, madre, sempre desiderata.
Ogni bambino la vorrebbe a casa.
Sei la poesia di ogni poeta,
sei la pozione più dolce che esista.
I tuoi occhi verdi profumano di erba.
Tu mi hai aggiunta a questo mondo.
Tu mamma sei un dolce appena sfornato con sopra la granella di cioccolato.
Tu sei un vulcano che erutta amore.
Ti vorrei regalare un castello con dentro tutto l’amore del mio cuore.
Tu profumi d’amore.

Emma S. 2 C, plesso E. Loi Roma