Dalla fase 1 alla fase 2, tra immagini e racconti di sè