• Home
  • Blog
  • Articoli
  • Cinisello Balsamo. Il quartiere Sant’Eusebio | INTERVISTA

Cinisello Balsamo. Il quartiere Sant’Eusebio | INTERVISTA

Ho intervistato Mirko, un ragazzo che abita nel quartiere di Sant’Eusebio a Cinisello Balsamo (MI).

Io: Ciao, innanzitutto grazie per aver accettato di essere intervistato! Iniziamo subito: da quanto tempo vivi qui?

Mirko: Grazie a te per avermi dato quest’opportunità! Mi sono trasferito qui circa un annetto fa insieme alla mia famiglia.

Io: Com’è stato? Come l’hai presa?

Mirko: È stato strano… In realtà neanch’io so bene come spiegarlo, ciò che posso dire con certezza è che non sono stato per niente contento di dover iniziare una “nuova vita” proprio in questo quartiere.

Io: Perché? Da ciò che hai detto mi sembra che lo conoscessi già.

Mirko: Eh, in realtà sì, ne ho sentito parlare spesso e mai bene. Se proprio vogliamo andare nel dettaglio, al telegiornale ho sentito spesso servizi riguardo Sant’Eusebio che parlavano del fatto che ci sia un grande “mercato” di spaccio, se così posso definirlo.

Io: Capisco. E per quanto riguarda il tuo arrivo e la tua permanenza cosa vuoi raccontarci?

Mirko: L’unico motivo per cui forse sono contento di essermi trasferito qui è che sono più vicino ai miei amici più cari, quindi riusciamo ad organizzarci meglio per gli orari eccetera; ma a parte ciò se potessi tornerei dov’ero prima anche se so che non è possibile. Prima abitavo nel centro di Cinisello che come credo saprai è decisamente diverso in quasi ogni cosa, anche per il fatto che qui c’è poco e niente. Me ne farò una ragione.

Io: C’è qualcosa che ti piace di questo quartiere o proprio niente?

Mirko: Mh… Forse una cosa c’è: questo posto pullula di parchi, quindi quando ho bisogno di starmene da solo in tutta tranquillità è il luogo più adatto, perlomeno per quanto riguarda quella che è la mia persona.

di Elisa Camilla Linea, 3G