• Home
  • Blog
  • Articoli
  • LA PAURA SI PUO’ SCONFIGGERE, MA IL RICORDO NO – Racconto

LA PAURA SI PUO’ SCONFIGGERE, MA IL RICORDO NO – Racconto

Tutti si ricordano di quell’11 gennaio 2017 in cui vivemmo il giorno più terrificante della nostra vita. Per andare in vacanza ci dividemmo in gruppi di due tranne Ashley e Sam che andarono da soli. Mike e Jess, Emyli e Meth, che erano fidanzati, andarono insieme. Josh e Chris erano migliori amici e anche loro andarono insieme. Arrivati in montagna i genitori di Josh ci avevano dato il permesso di usare la loro baita. Lì Emyli e Jess cominciarono a litigare allora Meth e Mike fecero fermare la discussione.
Chris e Josh intanto andarono ad accendere il riscaldamento e videro un’ombra non idonea al corpo dei sei ragazzi. Allora Josh pensò che fosse un animale e andarono ad accendere il riscaldamento. Jess e MIke andarono in una capanna che Josh conosceva molto bene.
Per andare al capannone dovettero passare per una miniera, ma lì Jess, per scherzare, fece partire un carrello e Mike riuscì a scansarlo. Jess si mise a ridere mentre Mike si arrabbiò. Passando per una casetta Mike prese una maschera e fece spaventare Jess il quale cadde in un fiume arrabbiandosi molto, tanto da dargli uno schiaffo.
Dopo tutto questo riuscirono ad arrivare, ma Mike dovette cercare un accendino per accendere il fuoco nel camino, visto che Jess aveva freddo, e lo trovò
Jess, con le spalle dietro la finestra, era stata presa da un wendigo. Allora Mike prese un cecchino e corse per salvarla. Doveva però scegliere se fare una scorciatoia pericolosa o una strada lunga ma sicura.
Lui scelse la scorciatoia e dovette fare molti salti.
Per non cadere fece un grande balzo e poi col mirino del cecchino vide Jess! Era malconcia e trascinata dal wendigo; allora saltò sul dirupo e corse nell’ascensore: era svenuta e in pessime condizioni. La spacciò ormai per morta. Nel frattempo Josh e Chris erano molto infastiditi, parlavano dell’amore che provava per Ashley e che era ricambiato e Sam e Ashley parlavano della loro vita.
Il wendigo intanto si diresse verso la baita in cui c’erano Chris, Emyli, Meth e Jess che erano riusciti a ritornare. Josh, e Mike e Sam stavano, invece, andando alla baita.
I sei amici sapevano che i wendigo non attaccavano se uno stava immobile. Allora ognuno di loro si mise in un posto della baita, ma salirono al secondo piano.
Mike allora ruppe le lampadine, mentre Sam lo distraeva.
Nel mentre Chris uscì dalla baita, dopo uscì Meth e MIke che però era osservato dal wendigo, ma venne salvato da Sam che urlò “Ehy!” per distrarre il wendigo.
Intanto Emyli e Ashley andarono via dalla baita, successivamente uscirono MIke e Josh e rimase Sam che fece una corsa per accendere la luce ma, visto che le lampadine erano rotte e la baita era di legno, prese fuoco.
Poi arrivarono i soccorsi. Era l’alba. Furono salvati tutti.

Scuola Primaria Villani di Firenze