SCUOLA E BENE COMUNE

 Lo scorso anno scolastico, durante alcune ore dedicate dal prof. Maurizio Braggion alle attività del progetto Tg delle buone notizie, dell’Associazione Bright Side ideata  da Tonino Esposito, gli alunni di una classe terza e di una seconda e i redattori del giornale scolastico“SturlaNews” della De Toni di Genova hanno redatto il loro alfabeto del Bene Comune e della Positività.

Il lavoro era partito dalla lettura in classe e nel laboratorio di giornalismo di alcune pagine del saggio della giornalista,scrittrice e blogger  Benedetta Cosmi “Il Bene Comune. Dove spingere lo sguardo della politica” ( libro dell’anno per le scuole del progetto Bright Side, dopo “Meno Male” di Gian Giacomo Schiavi) e proseguito durante la DaD, nel primo di cinque incontri in teleconferenza con la stessa Benedetta Cosmi, nel quale gli studenti avevano aggiunto nuove parole al loro alfabeto. La Cosmi aveva parlato loro di Bene Comune soffermandosi sulla particolare situazione che si stava vivendo a causa del Covid19, di ambiente, di fruizione della cultura, con la necessità di modificare gli orari di accesso a musei e biblioteche, di elearning, di ambiente, di giornalismo costruttivo e ovviamente di scuola.

In particolare, a maggio, in uno dei due incontri con i redattori di SturlaNews, il focus era stato posto sulla situazione della scuola e dell’istruzione in generale ai tempi del coronavirus, partendo da un bell’editoriale di Ferruccio de Bortoli, titolato “La classe dirigente che serve al Paese” e pubblicato sul Corriere della Sera. Al centro dell’ editoriale, che aveva avviato un interessante dibattito sul tema della formazione ,c’era l’invito alla borghesia illuminata italiana ad assumersi le proprie responsabilità pubbliche, investendo sul capitale umano, sia creando strutture proprie di formazione che investendo sulla scuola (alla quale nel decreto rilancio sono stati stati destinati solo 1,5 miliardi) sull’ Università .

Fa piacere ricordare che lo stesso de Bortoli, impossibilitato a intervenire a un incontro con i mini giornalisti, ha inviato lo scorso settembre al prof. Braggion e a Benedetta Cosmi un importante contributo video (vedi sopra) per un dibattito sul tema del Bene Comune e sul libro della giornalista.

Ma torniamo alle parole rivolte dalla Cosmi, in tema di scuola, ai giornalisti in erba della De Toni.

“ La scuola è un pilastro- ha detto- ma lo è solo se è capace di interagire. Questo sta cominciando a capirlo l’università, basata su tre elementi: la didattica,in presenza o , come ora, on line, la ricerca e la trasmissione dei contenuti. Solo alcune scuole italiane fanno ,purtroppo, ricerca, voi, secondo me, con il giornale scolastico la fate, nel cercare le notizie egli interlocutori) . Quanto alla trasmissione dei contenuti( è fondamentale . Tutto quello che hai appreso deve superare certi confini, certi limiti perché , come direbbe Don Milani, la cultura che serve soltanto a te stesso è egoismo, amplifica per certi versi le differenze. La diffusione dei contenuti va usata come una sorta di aggancio verso il mondo esterno, solo così la cultura diventa bene Comune. A proposito del vostro Alfabeto del Bene Comune, che avete inserito nel giornale scolastico, devo dire che per me è stato motivo di orgoglio scoprire un’iniziativa del genere, pensata da Bright Side per le scuole”.

Riportiamo in conclusione proprio l’alfabeto della Positività e del Bene Comune redatto dagli studenti, che è, ovviamente, in divenire.

A Amicizia, amici, Ambiente.

Amore, arte, atmosfera, acqua pubblica, aria, animali, Amazzonia, altruismo, aiutare chi ne ha bisogno, ascolto, accoglienza.

B Biblioteche pubbliche, beni materiali e immateriali, bontà, basilico, biciclette, buone notizie, bellezza, biodiversità, bene, buonsenso.

C Conoscenza, Costituzione, cibo per tutti, casa, calcio, ma insieme al calcio mettiamo tutti gli sport nessuno escluso, car sharing, città, cultura,centrali idroelettriche, cinema, clima, ciclo della vita, condivisione , club, centri culturali, collaborazione, comunicazione(buona).

D Diritti, diritto all’istruzione ,alla casa, dono della vita, dolcezza, denaro, donne, dono, dovere, darsi forza, Democrazia, Don Chisciotte.

E Emozioni, elettricità, empatia, ecologia, energia, educazione, entusiasmo, edicole votive, esserci, esserci l’uno per l’altro, Educazione civica, efficienza.

F Fantasia, famiglia, felicità, focaccia, fiori, futuro, foreste, forza, fauna, flora, fare. Fiducia nelle Istituzioni, farmacie.

G Gentilezza, giardini pubblici, giustizia, generosità, Gaslini(Ospedale), giorno, good news, gioia, ghiacciai, giochi, giornali, genitori, gratitudine.

H Hollywood e il suo cinema

I Istruzione, innovazione, isole, imparare, immaginazione, impegno.internet,intelligenza, infrastrutture, idee, interesse generale, innamorarsi, ideali, infermieri, #iorestoacasa, Istituto Italiano di tecnologia.

L Lavoro, lavoro (di squadra), librerie, libri, latte, letteratura, luna, laghi, lettura, leggi, libertà di stampa, Libertà, libertà di pensiero, Linux e tutti i software open source. Luce, Learning, lavagne.

M Musica, medicine, monumenti, musei, mare, montagne, mamme, mondo, i meme .memoria del passato, medici, migliorare le cose (capacità di)

N Nome, numeri, natura, nave, notizie, nonni, nutrimento, negozi on line, novità,noi stessi.

O Ospedali, Onlus, O.ceani, ospitalità.opere d’arte, onestà,occupazione, ottimismo.

P Positività, piante, pianeta Terra, persone, pesci, pesto, polizia, piante, positività, pizza, papà, parchi, pascoli,Politica (buona), patrimonio culturale, Poesia e poeti, paesi, Pace, Patrimoni dell’Umanità, preghiera, protezione dei più deboli, Protezione Civile, partecipazione.

Q Qualità della vita accettabile, quotidiani, , quadriqualità.

R Risorse non rinnovabili, rispetto, rispetto delle regole, riso, realizzare desideri, Resistenza, resilienza,riserve d’acqua, risparmio. responsabilità.

S Scuola(#Lascuolanonsiferma), Scienza condivisa e scienziati, scrittori, strade, solidarietà, servizi pubblici, sicurezza, soldi, sport per tutti, storia, società, sostegno, salvaguardia dell’ambiente, dei più deboli.

T Terra, Teatro, turismo, traffico (lotta al), tasse (pagate da tutti), treni, #Tuttoandràbene.

U Umanità, Universo, Università,uliveti, tempo, unione