Tutti gli articoli: IIS Avogadro di Torino

Tu che usi i social per offendere ed umiliare

Di Giorgio Pellegrino   Tu che usi i social per offendere ed umiliare altre persone, hai mai pensato alle conseguenze delle tue parole? A come esse possano ferire, una persona senza una vera ragione, a come quello che forse tu condividerai uno scherzo, possa diventare qualcosa di molto più serio, per colpa, per esempio, di […]

Tu che usi i social per offendere e umiliare – Lina Bennis

Di Lina Bennis   Tu che usi i social per offendere e umiliare altre persone, hai mai pensato che un giorno potresti ritrovarti in una situazione in cui sei tu la vittima? Cosa faresti se ti sentissi maltrattato e abbandonato dai tuoi coetanei a causa di un post in rete? Piangeresti o rimarresti indifferente? Se […]

Tu che usi i social per umiliare e offendere – Luca Anima

Di Luca Anima   Tu che usi i social per umiliare e offendere, hai mai pensato che dall’ altra parte dello schermo si trova una persona reale, umile e sensibile, esattamente come te, che se ricevi anche solo una critica, ti deprimi. Hai mai pensato al dolore che provochi volutamente in una persona, la quale […]

Cyberbullismo: parlano 200 ragazzi dell’Avogadro di Torino in occasione del SIC-Safer Internet Day 2018

Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), è da anni impegnato nella lotta contro il bullismo e il cyberbullismo promuovendo nelle scuole campagne e azioni educative per la sicurezza degli studenti e delle studentesse. Lo sviluppo delle tecnologie della comunicazione, la diffusione sempre più capillare dei social network e dei canali di informazione e […]

La Scuola racconta la Grande Guerra

Documentario sui progetti realizzati dall’Istituto Avogadro di Torino in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale. Realizzato in collaborazione con Associazione Culturale Officine Ianós e con il supporto di Museo:  

L’unica certezza

Sicurezza Stradale: non ci sono molte cose di cui essere sicuri quando si guida. Tranne una, che abbiamo ormai imparato ad ignorare, troppo sicuri che le cose non possano capitare proprio a noi.    

Il pericolo non manda notifiche

Sicurezza Stradale: la generazione dei Millennials interagisce più con il cellulare che con il mondo esterno. Questo, oltre a essere alienante e poco stimolante, può essere assai pericoloso. Perché il pericolo non manda notifiche, e quindi per strada la nostra attenzione deve essere tutta rivolta ai rischi che la popolano. Spegni il cellulare, accendi l’attenzione.