Tutti gli articoli: I.C. Via Bravetta - Roma plesso E. Loi

Le mie emozioni

Dentro di me sono felice al 50%, ma quando qualcuno mi fa arrabbiare divento arrabbiato al 100%. Le cose che mi disgustano sono i broccoli e i carciofi. Mi sento triste il 5% delle volte ai funerali. La mia isola preferita è quella dello sport mentre la mia materia preferita è la Matematica e l’Inglese. […]

Mi libero delle mie emozioni

Io sono un po’ di tutto perché tutte le emozioni servono. La mia isola preferita è quella della pallacanestro. Mi ricordo quando stavo al centro estivo che il signore che ci insegnava basket aveva detto a mia madre che mi voleva nella sua squadra. Facevo già nuoto e volevo fare pure pallavolo. Mia mamma ha […]

Emozioni nel cuore

Io dentro sono più felice che triste, ma se qualcuno mi fa arrabbiare ovviamente mi arrabbio. La mia isola preferita è quella del calcio . Mi ricordo quando per la prima volta ho segnato un gol. Non mi disgusta quasi niente, tranne alcuni insetti . Mi piace molto studiare Scienze e stare a scuola con […]

Le Emozioni

Quando mi sento in imbarazzo sembra che sono un pazzo. Se ho felicità spargo energia di qua e di là Certe volte mi sale la rabbia e vorrei trasformare tutto in sabbia. Quando sono innamorato, vorrei essere fidanzato . Se ho la malattia della Paura, mi vorrei proteggere con le mura. Francesca, Maria Chiara e […]

Crescere è Cambiare

Il tempo da quando ero piccola sembra essere stato solo un unico grande giorno pieno di emozioni, belle e brutte. Nonostante tutto, però, sono cambiate molte cose rispetto a quando ero piccola:sono diventata più alta (sono la seconda più alta della classe) e mi sono messa gli occhiali. Nel mio carattere non sono cambiata più […]

Crescere è Cambiare

Il cambiamento da quando avevo iniziato la scuola Primaria ha portato a … Essere più alto, all’asilo portavo 24 di scarpe e ora porto 36. Prima giocavo con le macchinine a scuola ma ora non più perchè ho capito che a scuola non si portano i giochi. In prima mi escludevo dai giochi che facevano […]

Crescere è Cambiare

Da quando ho iniziato la Scuola Primaria mi sento diversa, in tutti i sensi. Quando ero più piccola ero magra … A dire la verità, lo sono anche ora e sono diventata un pò più alta. Ovviamente ora so più cose rispetto a prima. In questi quattro anni ho imparato molte cose, dalle tabelline ai […]

Crescere è cambiare

Io il primo giorno di scuola avevo 6 anni. Quando i miei genitoi mi accompagnarono all’entrata non avevo ancora capito cosa dovevo fare e perchè c’era così tanta gente. Però pensavo che, come ogni giorno, stavo andando all’asilo. Quando sono entrato mi sono accorto che avevo un’altra maestra: la maestra Sofia che mi spaventava molto. […]

Crescere è cambiare

Da quando ho iniziato la Scuola Primaria sono cambiato molto, sia nell’aspetto fisico ma soprattutto nel carattere. Fisicamente è cambiata la taglia del mio piede, l’altezza e il modo in cui mi vesto. Il carattere è cambiato. Si! Anche lo studio, i miei gusti, il modo in cui spendo il mio tempo sono cambiati. Da […]

CRESCERE è CAMBIARE

Il mio aspetto fisico è cambiato dalla Scuola Primaria. Sono più alta, i capelli mi si sono schiariti, avevo un piccolo piedino mentre ora porto 37 o 38 di scarpa. Frequento la quarta Primaria e non sono più in prima. Il mio carattere è cambiato. Sono un pò più affettuosa e gentile di prima. Se […]

Io sono un poeta

A tre anni ero in montagna e ho dormito come una castagna. All’improvviso una vipera in agguato al dito mio fratello ha mozzicato Ed io sono scappato. Mia nonna l’ha colpita con una scopa E la vipera velenosa scrosciò via nervosa . Per fortuna mio fratello non è morto …altrimenti me ne sarei già accorto. […]

In quale modo sei riuscito a fare amicizia con qualcuno che aveva attirato la tua simpatia ?

Non ricordo esattamente quando Lorenzo sarebbe diventato mio amico. Il problema era come attirare l’attenzione di Lorenzo. L’occasione di diventare sua amica capitò, il giorno che avevo due anni. Mio padre e suo padre si conoscevano già però io e lui no. Quando l’ho rincontrato alla partita di calcetto dei nostri genitori, ho capito subito […]