Tutti gli articoli: Direzione Didattica E. De Amicis di Palermo

#MEMORIA IN MUSICA per NON DIMENTICARE la Shoah

In occasione del “Giorno della memoria” 2019 nella nostra scuola si è svolta una manifestazione dal titolo #MEMORIA IN MUSICA. In programma la recitazione di poesie, la lettura di vari testi, canti e musica dal vivo. Significativa la scenografia costituita dalla mostra di cartelloni e disegni realizzati dagli alunni di tutte le classi della scuola […]

La “De Amicis” di Palermo, scuola accogliente e colorata. Quanti extracomunitari ci sono nella nostra città? Zero! Perché chi arriva a Palermo diventa palermitano”(cit. Leoluca Orlando)

Il 4 Dicembre abbiamo partecipato alla “Festa dell’accoglienza” ai Cantieri culturali della Zisa. Avevamo preparato una bella esibizione: un canto dal titolo “Basta poco” sulla cui musica avremmo dovuto ballare, tre poesie e l’introduzione, scritta da Yoko Ono Lennon, al libro “Imagine” di John Lennon. L’adesione di tante scuole a questa manifestazione ha creato dei […]

20 novembre 1989 i bambini ricevono il regalo più grande: i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

In occasione della “Giornata dei diritti dell’infanzia” la maestra Graziella ci ha regalato dei testi sui diritti dei bambini. I quattro libri contengono poesie sulla pace, fratellanza, libertà, pregiudizio e tanto altro. Ci siamo così messi al lavoro per realizzare un cartellone sui diritti. Felici del nostro lavoro, pieno di colori e di pensieri, abbiamo […]

Scopriamo l’arte dell’antica Grecia

I Greci furono degli artisti straordinari. Nel corso dei secoli produssero un vastissimo patrimonio artistico e culturale. Gli scultori greci crearono statue in pose molto diverse tra loro dando forma ai corpi umani in movimento; realizzarono anche numerosi vasi e anfore in ceramica di alta fattura, decorandoli con dipinti di scene di vita quotidiana o […]

Canti, balli e “banniate” in cambio di libri

Quest’anno in occasione del progetto “Io leggo perché” abbiamo scelto di gemellarci con la libreria Broadway di Palermo dove il 23 ottobre 2018 abbiamo incontrato Alberto Nicolino e Igor Scalisi Palminteri; rispettivamente autore e illustratore del libro “Le avventure di Peppe Senzasuola a Ballarò” letto in classe con grande curiosità. Le avventure di Peppe Senzasuola […]

Un gioco di squadra per uno scopo comune: arricchire la biblioteca della nostra scuola

Giorno 27 ottobre 2018 ci siamo recati, con la nostra classe e i nostri genitori, alla libreria Feltrinelli per partecipare all’iniziativa “IO LEGGO PERCHE’” che ha come obiettivo la creazione e lo sviluppo delle biblioteche scolastiche a disposizione di noi studenti. Abbiamo recitato varie poesie dedicate all’importanza della lettura accompagnati da bellissime musiche suonate al […]

Noi leggiamo perché così… voliamo!

Cosa meglio di un libro stimola la nostra fantasia e ci permette di trasferirci in altri mondi? Noi bambini delle classi IV E e IV F della sede “Nazario Sauro” venerdì 25 ottobre siamo andati insieme alle nostre maestre alla libreria “Paoline” di via Notarbartolo per partecipare al progetto “Io leggo perché 2018” che si […]

“Palermo chiama Italia” – Il quartiere Noce risponde diventando luogo dove gli abitanti sono protagonisti e testimoni dei principi di legalità –

Filmato 23 maggio Il 23 maggio 2018 il quartiere “Noce” di Palermo si è trasformato in luogo dove i bambini sono stati testimoni dei principi di legalità. In via Nazario Sauro presso la Villetta “Di Salvo” si è svolta una manifestazione di alunni, genitori, docenti e abitanti del quartiere, uniti per non dimenticare le vittime […]

Mia sorella Veronica

Io ho due sorelle, Eleonora di 18 anni e Veronica di 15; voglio descrivere proprio lei.. Veronica ha i capelli lunghi, lisci e morbidi come la seta. I suoi occhi sono color nocciola, grandi, espressivi e con sopracciglia poco folte, quasi invisibili. Il suo viso è tondo e paffuto come una pesca. Ha la bocca […]

“… e sole sia!”

C’era una volta in una Galassia lontana, lontana un sole triste e annoiato che non sorgeva più, era spento e teneva il calore tutto per sé. Un giorno però suoi raggi però presero vita. Il raggio Peace disse: “Sono stanco di stare qui! Mi voglio accendere e splendere caldo e luminoso!”. Gli altri raggi Happy, […]