Tutti gli articoli: IIS Gaetano Arangio Ruiz di Augusta (SR)

La responsabilità individuale e collettiva al tempo del Coronavirus

Prima di trattare adeguatamente l’argomento, ritengo sia opportuno capire esattamente il significato del termine “responsabilità”. Fin troppo spesso ho sentito, specie dagli adulti, frasi del tipo “Sii responsabile” e non nascondo il fatto di aver sempre associato un significato negativo al termine, avendolo vissuto come un monito, un obbligo o comunque qualcosa di imposto da […]

LA SCUOLA, UN PONTE TRA PASSATO E FUTURO

Capita sicuramente a tutti di leggere o di sentire di qualche avvenimento facendo “zapping” in televisione o “scrolling” della propria pagina Instagram. Di solito si passaavanti, ma qualche volta ci si ferma a leggere o ad ascoltare. Ecco, fermarsi. Prendersi un attimo per concentrarsi meglio. Nella società di oggi la parola fermarsi praticamente non esiste […]

GIOVANI STUDENTI PER L’AMBIENTE

In questo periodo di grande difficoltà legata alla diffusione del coronavirus all’interno della mia scuola, l’Istituto Superiore Arangio Ruiz di Augusta, alcuni studenti hanno creato l’associazione ChangeAugusta, il cui fine è quello di promuovere e diffondere, ad ogni livello ed in ogni campo della vita sociale, la cultura del rispetto e della tutela dell’ambiente con […]

STORIA DI UN LIBRO CHE CI HA INSEGNATO A VOLARE

  Il 16 aprile purtroppo ci ha lasciati lo scrittore cileno Luis Sepulveda, sconfitto da un nemico invisibile: il covid-19.  Nel corso della sua lunga carriera egli con le proprie narrazioni pagina per pagina è riuscito a lasciare il suo pensiero in questo mondo, è riuscito a regalare ai più piccoli delle lezioni che difficilmente […]

IL PIGRECO-DAY AL RUIZ

“Superare le difficoltà” questo è stato il motto dell’ Istituto Superiore Gaetano Arangio Ruiz durante il “Pi-day”. La gara per ricordare la costante matematica più famosa al mondo infatti si sarebbe dovuta tenere durante l’orario scolastico, dividendo i partecipanti in squadre e decretando un vincitore, ma con la sospensione delle attività didattiche a causa del […]

Quando la fotografia diventa racconto

La tengo sempre lì, attaccata alla bacheca sopra il letto; la carta è sgualcita e il bordo un po’ strappato, ma quella foto rimane tra tutte la mia preferita. Attenzionando un po’ più da vicino il formato piccolo dell’istantanea si possono riconoscere le nostre facce, la mia e quella dei miei amici; è sera, siamo […]

Accogliere è raccontare il mondo

Oggi capisco più che mai che non bisogna dare ai nostri pensieri un unico fondamento, ma bisogna dare moltissimi fondamenti, prima di poter eliminare i pregiudizi e superare le incomprensioni; prima di capire a pieno il mondo in cui viviamo; prima di rischiare di diventare ciechi  e non vedere che le lingue e le culture […]

La Shoah oggi

Oggi parlare di Shoah potrebbe sembrare quasi anacronistico, eppure non vi è tema più attuale per la realtà che viviamo. Una cosa che la storia mi ha insegnato è che, purtroppo, il duro cammino dell’evoluzione dell’uomo è caratterizzato da una continua guerra civile tra uomo e uomo, tra abitanti di uno stesso pianeta che si […]

L’importanza oggi di seminare memoria..

Nella giornata che viene dedicata a uno dei più atroci capitoli della storia dell’umanità, la mia scuola, l’Istituto Superiore Gaetano Arangio Ruiz   ha inaugurato con una toccante cerimonia d’installazione la “Pietra d’inciampo” che il Ministero dell’Istruzione, la Fondazione MITE  e l’agenzia  Dire ha voluto donare a duecento scuole italiane per contribuire a preservare la memoria […]

Gli studenti dell’Istituto “Arangio Ruiz” non dimenticano Giulio Regeni

Per il secondo anno consecutivo l’Istituto Superiore Gaetano Arangio Ruiz ha scelto di aderire alla campagna “Verità per Giulio Regeni” promossa da Amnesty International, per fare luce sulla tragica morte del giovane ricercatore friulano torturato e ucciso in Egitto nel febbraio del 2016. Noi alunni delle classi quarte dell’Istituto sabato 25 gennaio, quarto anniversario della […]

Lettera a Falcone e a Borsellino

Cari Giovanni e Paolo, prima di annoiarvi con ragionamenti contorti, volevo ringraziarvi per la vostra presenza nella mia vita e nella vita di ogni giovane, adulto, bambino, vivente negli anni successivi alla vostra morte. Ad oggi non vi è uomo, in Italia, che non conosca la vostra storia. Andiamo, però, al motivo di questa lettera. […]

La fine di Gaia

“Blair, Comando di sicurezza 3, Ala ovest.” Un uomo alto e sulla trentina si presentò unendosi al fianco del generale Oppenheimer e del manipolo di scienziati al suo seguito nella camminata veloce lungo il settimo corridoio dell’Ala di contenimento est. Tutti i loro volti erano corrugati, alcuni contorti nei pensieri e nelle perplessità, altri in […]